« Ritorna all'elenco

150.000 prodotti da fabbricare e vendere? No problem: ci pensa Athena! [Veneziepost - 20 gennaio 2018] - [29 gennaio 2018]

visual-innovation-manager-veneziepost-03_10_2016

Moltissimi veicoli a due, tre, quattro e più ruote montano almeno un particolare meccanico o centralina elettronica prodotte da una delle Società del Gruppo ATHENA S.p.A., un’azienda con Sede principale ad Alonte in provincia di Vicenza e con ben 10 unità operative di cui 5 in Italia e le restanti sparse nel mondo con oltre 700 addetti.

Ma il campo di azione di ATHENA non è limitato ai veicoli, specie quelli da corsa ma, si estende ai compressori d’aria e frigoriferi, agli elettrodomestici, alle macchine agricole, alla oleodinamica, alle pompe , ai riduttori di pressione, ed in altre molteplici applicazioni dei ben 150.000 prodotti che fanno parte del catalogo di questa società.

Aggiungiamo che i punti vendita ATHENA nel mondo sono oltre 3.000 e che il fatturato del 2017 ha superato i 100 milioni di euro.

Ma qual è il segreto di ATHENA e del suo fondatore e Presidente signor Giovanni Mancassola?

Azzardiamo delle ipotesi che difficilmente potranno essere smentite:

– la profonda passione per la meccanica unita alla maniacale precisione nella fabbricazione di ogni prodotto per assicurare la massima qualità in assoluto;
– il continuo aggiornamento delle tecniche di produzione;
– la massima attenzione alle necessità dei clienti, spesso anticipando le loro esigenze, progettando e offrendo nuove soluzioni che lo Studio Bonini preventivamente protegge con brevetti.

In coerenza con la continua ricerca del nuovo e del più funzionale, ogni anno ATHENA investe circa il 3% del proprio fatturato in R&D, sempre con lo sguardo proiettato al futuro, dove per futuro s’intende non solo prodotti nuovi ma, anche nuovi mercati.

La ricerca del nuovo è spesso fatta dall’azienda in collaborazione stretta con i propri clienti, ascoltando ed interpretando le loro idee nel modo più efficace per realizzare prodotti competitivi e talvolta unici nel loro genere.

Un’azienda come ATHENA che è capace di gestire oltre 150.000 prodotti diversi, da un lato ha la necessità di abbattere per quanto possibile i tempi di consegna e dall’altro di ottimizzare le scorte di magazzino, mantenendole il più basse possibile ma senza ridurre il più alto ed efficiente livello di servizio nella consegna.

ATHENA è riuscita e riesce a dominare con rara maestria questa problematica che è uno dei fattori chiave del successo di questa azienda.

Ma oltre alla continua attenzione riservata ai clienti ed al mercato, ATHENA è particolarmente attenta alle problematiche ambientali. Infatti fin dal 2009 in ognuno dei propri stabilimenti in Italia ha installato un impianto fotovoltaico per la produzione di energia elettrica. I propri impianti hanno una potenza complessiva installata di circa 1,50 Megawatt collocandosi tra i più grandi installati su Opifici delle Aziende Manifatturiere Italiane. Detti impianti contribuiscono a ridurre emissioni in atmosfera di anidride carbonica per centinaia di tonnellate equivalenti ogni anno. Oltre a ciò la produzione di energia elettrica da questa fonte rinnovabile supera gli 1,4 milioni di KWatt/ora all’anno di cui circa il 95% viene utilizzato in autoconsumo.

E’ così che la terra veneta mostra ancora una volta questa inesauribile voglia di fare, di creare lavoro, di diffondere benessere e fiducia nel futuro, in particolar modo nei giovani; ciò grazie ad imprenditori e collaboratori che formano un’unica squadra, tutta rivolta verso un’unica meta, quella di migliorare la vita nostra e di chi ci è vicino.

e.bonini@ ipbonini.com

Articolo pubblicato il 14 gennaio 2018 su veneziepost.it

Clicca qui per scaricare l’articolo originale in formato .PDF


Se desideri leggere l’articolo nella sua fonte originale oltre a molti altri contenuti estremamente interessanti lo Studio Bonini ti offre l’esclusiva opportunità di accedere gratis per un mese ai contenuti di veneziepost.it.

Attivare il tuo account è facilissimo, basta seguire i 4 punti di seguito elencati:

1. Consulta l’articolo nella sua fonte originale (vedi link a fondo pagina) e nell’elenco delle sottoscrizioni disponibili, la voce “Sottoscrizione 1 mese”

2. alla domanda “Hai un codice promozionale?”, inserisci il codice promozionale bonini e clicca su “applica codice promozionale“; in questo modo, il costo della sottoscrizione mensile si azzererà

3. di seguito, compila i campi richiesti, indicando nome, cognome, username, password e provincia di residenza

4. clicca su “Effettua ordine”

Buona visione.

Clicca qui per visualizzare l’articolo nella sua fonte originaria