« Ritorna all'elenco

Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI attuato tramite lo strumento del voucher - [30 novembre 2017]

innovation_banner

Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI attuato tramite lo strumento del voucher.

Deliberazione della Giunta regionale n. 1848 del 14 novembre 2017.

Vi informiamo che è stato pubblicato il nuovo : “Bando per il sostegno all’acquisto di servizi per l’innovazione da parte delle PMI” e che lo Studio Bonini è uno degli studi professionali abilitati all’attivazione delle pratiche di applicazione, poiché regolarmente iscritto nella piattaforma www.innoveneto.org.

In sintesi riportiamo le principali informazioni per comprendere se la vostra azienda può rientrare nei criteri di ammissibilità:

ATTENZIONE: TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Pre – compilazione: dalle ore 16:00 del 29/11/2017 Apertura: solo dalle ore 16:00 del giorno 06/12/2017 potrà essere inviata la documentazione richiesta in via telematica.

SOGGETTI AMMISSIBILI
PMI (fatturato non superiore ai 50 MIL, numero di dipendenti inferiore a 250) Iscrizione al Registro delle Imprese, regolare attività, non stato di crisi aziendale.

TIPOLOGIA D’INTERVENTO
Acquisizione di un massimo di 3 voucher per l’innovazione:
- Tecnologica
- Strategica
- Organizzativa

SPESE AMMISSIBILI
In particolare: costi sostenuti per la ricerca, il deposito di brevetti, la registrazione di marchi, design e relative estensioni e la convalida e difesa di altri attivi immateriali.

SOGLIA DI AMMISSIBILITA’
I contributi saranno erogati attraverso lo strumento del voucher.

Per le spese relative a brevetti, marchi, design, potranno essere richiesti un massimo di 3 voucher di € 8.000,00 ciascuno per un totale di spesa € 24.000,00 di cui sarà riconosciuto il 50% della spesa rendicontata: da un minimo di €1.000,00 a un massimo di €12.000,00.
Il contributo sarà a fondo perduto

DOCUMENTAZIONE
La domanda dovrà essere corredata dai documenti, redatti in maniera precisa e diligente, indicati nell’art. 1 del Bando

Inoltre, oltre alla perfetta regolarità e completezza della documentazione, la domanda dovrà essere corredata da un progetto che sarà valutato da un’apposita commissione (art. 12 del Bando)

PROCEDURA

Valutativa a sportello (ordine cronologico di ricezione delle domande – ammissibilità predeterminata da avvenuto conseguimento di un livello minimo di punteggio).
ATTENZIONE: se il progetto otterrà un punteggio minimo complessivo inferiore a 8 punti oppure, anche in una sola delle aree (amministrativa, operativa e finanziaria) un punteggio pari a 0, sarà escluso.

Data la necessità di attenersi scrupolosamente alle procedure richieste dal Bando, per la compilazione della domanda Vi consigliamo di essere assistiti da professionisti accreditati con esperienza.

Struttura regionale responsabile
Direzione Ricerca Innovazione ed Energia
Struttura responsabile istruttoria ed erogazione contributi
AVEPA (Area Gestione FESR)

Per scaricare il Bando completo e gli allegati:

https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=2008