« Ritorna all'elenco

Lm Industry: l’innovazione tra Tradizione e Futuro [Veneziepost - 25 febbraio 2018] - [25 febbraio 2018]

visual-innovation-manager-veneziepost-03_10_2016

Quando nel 1971 Mario Lando terminò il proprio lavoro di meccanico dipendente e iniziò, da buon Veneto, la sua avventura imprenditoriale a Tezze sul Brenta, intuì che il settore dove avrebbe trovato spazio e mercati per la propria produzione era quello delle macchine per il trattamento di finitura del metallo prezioso e della minuteria metallica in genere. E la sua intuizione si è dimostrata vincente negli anni, tanto che oggi, dopo oltre 46 anni di attività la sua azienda la LM Industry Srl vanta di aver prodotto migliaia di macchine di ogni tipo, principalmente, ma non esclusivamente, adatte alle operazioni di finitura, di pulizia e di trattamento termico per minuteria metallica.

Tenendo il conto dei giorni lavorativi effettivi, non si è lontani dal vero nel dire che da LM è uscita almeno una macchina completa al giorno, naturalmente con tutte le certificazioni del caso.

Per conoscere meglio l’azienda, mi sono avventurato nel sito web e ho scoperto quante e quali siano le varie macchine prodotte da LM Industry. Sono così tante che queste sono state divise in tre grandi settori così chiamati: Finishing Systems, Centrifugal Solutions, Finance & Conveyors.

Ora i tre figli di Mario Lando hanno ciascuno la responsabilità di una delle tre sezioni e l’azienda esporta una buona parte del suo fatturato all’estero, dove estero significa Paesi sparsi in tutto il mondo.

E il fatturato aumenta di anno in anno. La continua crescita di questa azienda che ora conta non più di 40 addetti non è certo estranea alla Vision e alla Mission che i fratelli Lando ora, e il loro padre fin dall’inizio, si sono dati.

La Mission che l’azienda si è imposta da sempre è stata quella della massima affidabilità del macchinario e della massima qualità del prodotto trattato.

La Vision è stata ed è quella di anticipare le richieste dei clienti proponendo sempre e continuamente soluzioni nuove e originali.Queste soluzioni sono state e sono oggetto di brevetto non solo italiano, ma anche livello europeo, che il nostro Studio sta curando per questa azienda che non si accontenta mai degli ottimi risultati già raggiunti.

L’ultima creazione di LM è una nuova gamma di buratti a vibrazione con l’inusuale forma triangolare della vasca che ora è realizzata in poliuretano antiabrasivo: una forma non fatta a caso, ma per ottenere il massimo effetto di sbavatura e pulizia per bracciali e catene di tipo speciale.

LM non si ferma: sono già in produzione e in vendita gruppi di macchine che lavorano in cascata e la cui comunicazione tra loro è gestita tramite PLC e software sofisticati e all’avanguardia. Siamo quindi già inseriti nell’Industria 4.0. E non accontentandosi mai dei risultati raggiunti LM ora ha ampliato la propria già super nutrita gamma di prodotti sviluppando tecnologie per il trattamento termico dei metalli fino ad entrare con i propri forni nel settore della fonderia, un settore laterale ma non estraneo alle problematiche trattate fino ad ora.

E siccome una ciliegia tira l’altra, perché non costruire bruciatori del tipo lineare, del tipo a gas povero, ad aria compressa per i forni? E questa produzione è già realtà.

Si può dire, senza la preoccupazione di essere smentiti che le aziende di successo, come LM, hanno in comune questa voglia inesauribile di perfezionare continuamente il già fatto e di aggiungere prodotti nuovi.

Sempre guardando al futuro e spesso anticipando i bisogni dei propri clienti.

e.bonini@ ipbonini.com

Articolo pubblicato il 25 febbraio 2018 su veneziepost.it

Clicca qui per scaricare l’articolo originale in formato .PDF


Se desideri leggere l’articolo nella sua fonte originale oltre a molti altri contenuti estremamente interessanti lo Studio Bonini ti offre l’esclusiva opportunità di accedere gratis per un mese ai contenuti di veneziepost.it.

Attivare il tuo account è facilissimo, basta seguire i 4 punti di seguito elencati:

1. Consulta l’articolo nella sua fonte originale (vedi link a fondo pagina) e nell’elenco delle sottoscrizioni disponibili, la voce “Sottoscrizione 1 mese”

2. alla domanda “Hai un codice promozionale?”, inserisci il codice promozionale bonini e clicca su “applica codice promozionale“; in questo modo, il costo della sottoscrizione mensile si azzererà

3. di seguito, compila i campi richiesti, indicando nome, cognome, username, password e provincia di residenza

4. clicca su “Effettua ordine”

Buona visione.

Clicca qui per visualizzare l’articolo nella sua fonte originaria