mark
Marchi

Marchio - Overview

Cos’è un Marchio

Con il termine Marchio si definisce un segno rappresentabile graficamente che sia adatto a distinguere i prodotti o i servizi di un’impresa da quelli delle altre.
In modo particolare ci si riferisce a parole, compresi i nomi di persone, disegni, lettere, cifre, suoni, forma di un prodotto o della sua confezione, combinazioni o tonalità cromatiche.
In Italia l’Ente presso cui effettuare la registrazione è l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).
Un marchio dura dieci anni dalla data del deposito e può essere rinnovato ad ogni scadenza. Di rinnovo in rinnovo ha durata virtualmente infinita.

Perchè registrare i propri marchi

La registrazione di un Marchio concede al suo titolare il diritto esclusivo di utilizzare il segno registrato per determinati prodotti o servizi.
Egli può impedire ai concorrenti di usare un segno uguale o simile a quello che ha rivendicato nella domanda di registrazione.
La registrazione di un Marchio dà la possibilità di distinguersi dai concorrenti e di tutelarlo da possibili contraffattori.
Inoltre un Marchio registrato è un bene immateriale che può essere iscritto in attivo a bilancio come cespite.
Il Marchio può essere anche oggetto di licenza o di cessione a terzi, divenendo in questo modo fonte di reddito.
Il marchio registrato permette di attivare procedure penali, contro la contraffazione, a differenza del marchio non registrato. E’ possibile infine chiedere ed ottenere il blocco alle dogane di prodotti contrassegnati da marchi contraffatti.

Quando registrare i propri marchi

Un marchio può essere registrato in qualunque momento, a patto che abbia i requisiti necessari.
Prima avviene il deposito, più facile è prevenire il rischio che qualcun altro abbia già depositato un marchio simile o identico per il medesimo settore merceologico, impedendo di vedere riconosciuti i propri diritti.

Come registrare i propri marchi

Il marchio viene registrato con riferimento a specifici prodotti o servizi (Classificazione Internazionale).
Questo permette la coesistenza di marchi dal medesimo suono nella medesima area geografica, che però si riferiscono a prodotti completamente diversi.

Dove registrare i propri marchi

Il marchio è territoriale, cioè vale solo nei Paesi dov’è registrato. Dove non c’è registrazione, chiunque può usare un determinato marchio, senza impedimenti.
Per questo consigliamo di proteggere con la registrazione il proprio marchio in tutti i paesi di interesse commerciale, prima di iniziare le vendite in quei mercati.

L’importanza del monitoraggio

Per un’azienda la tranquillità di poter fare affidamento sui propri marchi è importante. Per questo lo Studio Bonini offre un servizio di monitoraggio che permette di individuare subito i tentativi di registrazione di marchi simili al proprio, in modo da intervenire tempestivamente a difesa dei propri diritti.
Tramite il servizio di sorveglianza, i titolari di un Marchio vengono informati della pubblicazione per registrazione di marchi uguali o simili che avvengono in un determinato Paese.
L’informazione è tempestiva e permette di opporsi con una procedura amministrativa e non giudiziaria alla registrazione entro un tempo limite fissato dalla Uffici Nazionali (generalmente 2-3 mesi dalla pubblicazione).
Questo permette un sensibile risparmio di denaro, perchè la cancellazione di un Marchio dopo la registrazione è ben più costosa e, di solito, mediante una causa civile.

Referente: