Brevetti

“ …oggi, però, l’azienda è costretta a muoversi con una azione di più ampio respiro: il mercato non ha più confini, è divenuto mondiale e il brevetto è richiesto come condizione irrinunciabile per essere competitivi”
E. Bonini

Il Brevetto è lo strumento giusto per proteggere la propria innovazione e potersi difendere da chi cerca di copiarla.
Il percorso da seguire per la tutela del brevetto è:

  • domanda,
  • deposito,
  • concessione,
  • sfruttamento

Depositare un brevetto è una procedura semplice. Basta prima andare in Camera di Commercio locale e consegnarne il testo, pagando le tasse richieste o effettuare il deposito in via telematica.

Ciò che invece è difficile, e che farà la differenza nel futuro utilizzo del brevetto, è scriverlo bene. Un brevetto mal scritto difficilmente verrà concesso, e certamente sarà cancellato nella prima controversia, fallendo nel proprio scopo di proteggere l’innovazione dell’azienda che l’ha depositato. È per questo motivo che lo Studio Bonini mette a disposizione degli imprenditori i suoi professionisti: per garantire che il brevetto sia uno strumento utile e prezioso, e non soltanto un pezzo di carta.