Marchi

“Naturalmente, man mano che un marchio cresce in apprezzamento e si diffonde, soprattutto nel pubblico più esigente e culturalmente più evoluto, aumenta anche la necessità di proteggerlo con opportune registrazioni in diversi Paesi.”
E. Bonini

Con il termine Marchio si definisce un segno rappresentabile graficamente che sia adatto a distinguere i prodotti o i servizi di un’impresa da quelli delle altre.

In modo particolare ci si riferisce a parole, compresi i nomi di persone, disegni, lettere, cifre, suoni, forma di un prodotto o della sua confezione, combinazioni o tonalità cromatiche.

Il percorso da seguire per la tutela del marchio è:

  • ricerca di anteriorità,
  • deposito,
  • registrazione,
  • sorveglianza e rinnovo

Al di là di ogni definizione, un marchio è la rappresentazione completa dell’identità aziendale. Proteggere il proprio marchio, significa proteggere ciò che tale marchio porta con sè: non solo la percezione del suo pubblico di riferimento ma anche la sua etica e il lavoro di centinaia di persone

Il rapporto con il consulente in Proprietà Intellettuale dovrebbe quindi iniziare non nel momento in cui si va registrare un marchio, ma proprio nel momento della sua creazione.

In ogni caso, il bravo consulente deve sempre assicurarsi che quel nome, quel segno distintivo, quella rappresentazione grafica siano DAVVERO DISTINTIVE e possano competere sul mercato senza subire attacchi.