Per ottenere un buon bicchiere di vino ci vogliono anche gli ultrasuoni!

 

 

 

Chi avrebbe mai pensato che per gustare un buon bicchiere di vino sia essenziale un bel trattamento a base di ultrasuoni che investono l’uva durante la sua macerazione facilitando, così, l’importante estrazione dei composti fenolici essenziali.

Ma gli ultrasuoni applicati al settore enologico sono fondamentali anche per preservare le proprietà sensoriali dei vini. Ed altri ancora sono gli effetti benefici del trattamento delle uve con gli ultrasuoni. Così la società Ecotecne Srl di Galliera Veneta ha ben pensato di creare una struttura speciale di apparecchio ad ultrasuoni che coniugasse l’efficacia del trattamento, la sua uniformità e, non da ultimo ma ugualmente essenziale, potesse essere facilmente pulito visto l’utilizzo per il trattamento di sostanze alimentari.

Per ottenere questi risultati è stata progettata una struttura che prevede due o più tubi circolari che sono collegati in modo da prevedere una sola entrata e una sola uscita. Questi tubi sono saldamente fissati ad uno o più corpi di supporto a forma di piastra dove sono applicati più generatori di ultrasuoni. Di solito i tubi sono in numero di quattro ed alle estremità sono posizionate le piastre sulle quali sono applicati i generatori ad ultrasuoni. Questa disposizione permette una uniformità di trattamento delle sostanze liquide che vi passano attraverso. Naturalmente, la pluralità di tubi tra loro paralleli è collegata con ampi raccordi tubolari realizzanti una curva a 180° così da individuare una sola entrata e una sola uscita.

Finito il trattamento, si può procedere ad una pulizia a fondo, già facilitata dalla semplicità di collegamento tra le estremità degli elementi tubolari di una struttura con un’altra uguale, e alla ugualmente semplice rimovibilità e ripristinabilità delle curve tubolari. Evidenziamo, infine, che l’aver previsto sezione uguali sia nei tubi sia nei raccordi, previene zone di ristagno dove potrebbero proliferare batteri.

Ecco, quindi, risolto con semplicità e con efficacia quanto occorre perché il trattamento agli ultrasuoni di liquidi derivanti dall’uva sia perfetto in ogni aspetto desiderato, compreso l’ottimo trattamento di quello che diverrà poi un ottimo vino. Naturalmente, questa struttura modulare realizzata da Ecotecne Srl è stata brevettata a livello europeo ed il relativo brevetto è stato concesso.

Ercole Bonini

(e.bonini@ipbonini.com)

 

 

Articolo pubblicato il 3 Marzo 2022 su veneziepost.it


Se desideri leggere l’articolo nella sua fonte originale oltre a molti altri contenuti estremamente interessanti lo Studio Bonini ti offre l’esclusiva opportunità di accedere gratis per un mese ai contenuti di veneziepost.it.

Attivare il tuo account è facilissimo, basta seguire i 4 punti di seguito elencati:

1. Consulta l’articolo nella sua fonte originale (vedi link a fondo pagina) e nell’elenco delle sottoscrizioni disponibili, la voce “Sottoscrizione 1 mese”

2. alla domanda “Hai un codice promozionale?”, inserisci il codice promozionale bonini e clicca su “applica codice promozionale“; in questo modo, il costo della sottoscrizione mensile si azzererà

3. di seguito, compila i campi richiesti, indicando nome, cognome, username, password e provincia di residenza

4. clicca su “Effettua ordine”

Buona visione.

Clicca qui per visualizzare l’articolo nella sua fonte originaria