Condizionamento e ventilazione: ci pensa Niccons per esaltare praticità e gradevolezza delle linee [VeneziePost – 03 febbraio 2019]

 

Esattamente venti anni fa il Signor Nicola Pignolo ha costituito la sua società, la Niccons Italy Srl, allo scopo di produrre e vendere ogni cosa che riguardasse il condizionamento degli ambienti e la loro ventilazione. Sembrerebbe a prima vista un orizzonte limitato: cosa mai si può fare con prodotti che sono complementari ai condizionatori? Sembrerebbe poco, ma poi si scopre che l’acume inventivo del Signor Pignolo è partito con la produzione di scatole da incasso da posizionare dietro lo split del condizionatore e concepite per nascondere i tubi di andata e ritorno, nonché lo scarico dell’acqua di condensa. Poi Pignolo ha proseguito con ottimizzare i supporti dei condizionatori che sono posizionati nei posti più diversi, dai pavimenti esterni alle superfici dei tetti con qualsiasi inclinazione. E che dire ancora dei supporti antivibranti concepiti per attutire al massimo il rumore e il disagio che una macchina in attività continua può causare?

Questi articoli vengono prodotti con materiale riciclato utilizzando pneumatici fuori uso.

Ogni anno in tutto il mondo vengono dismessi circa 1 miliardo di pneumatici usati e si tratta di una quantità in costante aumento.

Lo smaltimento dei pneumatici è un problema ambientale serio e, solo nel nostro Bel Paese, sono quasi 400mila le tonnellate di pneumatici fuori uso (PFU) prodotte annualmente; circa la metà è destinata al recupero energetico, mentre solo il 20% (dato pari alla metà della media Europea) viene trasformato in nuova materia prima per utilizzi urbani o industriali.

I PFU sono riciclabili al 100% e possono essere rigenerati e riutilizzati sui veicoli, o sottoposti a trattamenti di recupero della materia allo scopo di reimpiegare quasi il 70% della gomma utilizzando il polverino per una serie di incredibili applicazioni. La restante quota di PFU (circa il 30%) è utilizzata per il recupero di energia.
E’ chiaro, quindi, che uno degli obiettivi principali di Niccons è la tutela e il rispetto dell’ambiente per avere e donare una vita e un futuro migliori.

E la risposta del mercato è ottima!

Ma i prodotti di Niccons non si limitano al condizionamento.

Si può dire che una cosa tira l’altra: e così Niccons allarga la sua attività ai vari settori.

Nel settore ventilazione degli ambienti, Niccons si presenta con soluzioni che, oltre alla ventilazione, curano anche la minimizzazione del rumore. Tutto è accompagnato da un design innovativo che fa distinguere le creazioni Niccons da quelle della concorrenza. Sono in produzione griglie, bocchette antivento, diffusori da soffitto tondi o quadrati, sempre di aspetto gradevolissimo.

Anche il settore elettrico viene toccato da Niccons con prodotti innovativi, come le scatole da incasso con un particolare sistema di fissaggio a muro che facilita il lavoro degli installatori, essendo previste in ciascuno spigolo della scatola strisce di materiale plastico piatto e provvisto di fori, disposto secondo le due diagonali della scatola. In questo modo, oltre alla facilitazione del lavoro degli installatori aumenta anche la precisione del posizionamento, cosa tutt’altro che trascurabile dal lato estetico.

Niccons con la sua grande capacità di stampaggio ad iniezione e di estrusione, è capace anche di produrre tubature in bi-estrusione di materiale plastico.

E non si trascura nemmeno il giardinaggio, dove con la creazione del “Green Cube”, un nuovo pozzetto sotterraneo nel quale è affondata una scatola in plastica con opportuno coperchio. Questa scatola è adatta a raccogliere il tubo per innaffiare il giardino che di solito rimane malamente attorcigliato su di un tamburo ed è sempre ingombrante.

E di esperienza sui tubi flessibili Niccons ne ha da vendere, visto che li produce in platica, sempre flessibili a parete unica o doppia.

Insomma, pur avendo trascurato decine e decine di prodotti minori, possiamo dire che Niccons si è imposto all’attenzione Italiana ed internazionale per la ricchezza della gamma dei suoi prodotti relativi ai complementi del condizionamento e della ventilazione, per la loro praticità, per la loro piacevolezza unite alla qualità certificata e al prezzo.

Se in venti anni di attività Niccons è stata capace di immettere sul mercato così tanti prodotti innovativi, saremo curiosi di vedere cosa accadrà per i prossimi anni venturi: certo è che la corsa dell’innovazione non si fermerà, conoscendo quel vulcano di uomo che è il Signor Pignolo Nicola.

e.bonini@ ipbonini.com

Articolo pubblicato il 03 febbraio 2019 su veneziepost.it

Clicca qui per scaricare l’articolo originale in formato .PDF